Casa pignorata cosa fare per salvarla

Una delle tematiche di maggiore attualità riguarda senz’altro il pignoramento della casa, procedura nella quale non è raro trovarsi improvvisamente invischiati. Da qui la domanda: come faccio a bloccare un pignoramento immobiliare? I debiti si sono fatti pressanti, impossibili da sopportare e da sostenere, per questo la casa è andata all’asta. Una notizia angosciante, che dà origine a molti dubbi e interrogativi.Vediamo quindi insieme di fare chiarezza sull’argomento e di capire come salvare la casa all’asta.

Pignoramento immobiliare: cos’è e come ci si arriva

Il pignoramento è un atto mediante il quale si avvia la cosiddetta espropriazione forzata. Tale situazione nasce da uno stato di insolvenza del debitore che, a seguito del procedimento esecutivo, si vedrà privare dei suoi beni immobili (nel caso in esame della casa). In questo modo il creditore verrà ripagato e rientrerà in possesso della somma di denaro a lui spettante.
In sostanza, il creditore insoddisfatto ha pieno diritto a chiedere il pignoramento dell’immobile di proprietà del debitore, che successivamente verrà messo all’asta.
È bene precisare che detta procedura esecutiva è frutto di tempi molto lunghi e di passaggi inevitabili. Tra cui:

  • Lettere di sollecito, mediante le quali il debitore viene invitato a versare la somma di denaro.
  • Decreto ingiuntivo: sarà il giudice, in questo caso, a riconoscere che al creditore spetta l’importo corrispondente al debito.
  • Atto di precetto: dopo la notifica del decreto ingiuntivo si passa ad un’ulteriore intimazione di pagamento.
  • Pignoramento: atto finale che richiede nuovamente l’intervento del giudice, ovverosia la sua autorizzazione a procedere alla vendita del bene.

Cosa accade dopo aver ricevuto la notifica del pignoramento?

Siamo arrivati al punto in cui la casa è stata pignorata: cosa fare? Come comportarsi dopo aver ottenuto la notifica dell’atto di pignoramento? Di fatto, il debitore diventa una sorta di custode dell’immobile e se questo non si attiva in qualche modo, la casa andrà all’asta.
Un perito esaminerà l’abitazione e farà una relazione nella quale indicherà quanto vale e le condizioni dell’immobile.
Dopo di che il giudice stabilirà la data esatta in cui avverrà l’asta e, sulla base della perizia, fisserà il prezzo della casa (più basso rispetto a quello indicato nella relazione del perito).
Una volta aperta l’asta, nel caso in cui non vi fossero offerte, il giudice abbasserà il prezzo, fino anche ad arrivare a svenderlo completamente.
Il debitore pignorato, durante lo svolgimento dell’asta (o delle varie aste), avrà la possibilità di rimanere all’interno dell’immobile. Tutto ciò fino a che non gli verrà notificato il decreto di trasferimento.

Salvare la casa all’asta: è possibile?

Come abbiamo avuto modo di accennare, quando una casa va all’asta è possibile attivarsi per tentare di salvarla. Vediamo in che modo.

  • Tramite un accordo transattivo, quindi un contratto che consentirà al debitore di pagare a saldo e stralcio, oppure di ottenere una dilazione.
  • Se il prezzo della casa messa all’asta viene ridotto in maniera drastica (per aste deserte), il tribunale può enunciarne la chiusura anticipata. In alcuni casi il pignoramento si estingue automaticamente.
  • Mediante il decreto fiscale del 2020: se il creditore è la banca che ha erogato il mutuo al debitore, questo ha la facoltà di sospendere gli effetti del “pignoramento della prima casa”. In sostanza, il debitore chiede al giudice la possibilità di rinegoziare le condizioni del mutuo.
  • Una novità per i debitori che hanno la propria casa all’asta è il cosiddetto fondo salva casa, che è stato previsto con la legge di bilancio del 2020. In questo modo il vecchio proprietario dell’immobile potrà acquistare nuovamente il bene pignorato mediante il pagamento di un canone di affitto (e dunque avrà la possibilità di viverci), o di ottenerlo ad un prezzo vantaggioso.
  • Da ultimo, per salvare una casa all’asta, può essere utile farla acquistare da parenti (figli, coniuge e così via), onde evitare che passi ad estranei.

Per saperne di più su come salvare la casa all’asta approfondisci qui https://www.legge3.it/come-salvare-la-casa-allasta-e-davvero-possibile/