Crema depilatoria da uomo: come applicarla nelle zone difficili

Crema depilatoria da uomo: come applicarla nelle zone difficili

Per radersi le parti del corpo diverse dal viso, una buona scelta è la crema depilatoria da uomo. Magari ti sembra strano usarla, perché pensi sia un rimedio per le donne. Sappi che la crema depilatoria da uomo è diversa da quella per il corpo femminile. Dovendo agire su peli più duri, ha una più alta concentrazione della sostanza con proprietà depilatoria.

Inoltre, ricorda che per la bella stagione, la depilazione è un must. Considera che 8 donne su 10 in spiaggia preferiscono l’uomo depilato in spiaggia non vorrai certo deluderle.

Se quindi vuoi provare questo metodo, e cimentarti in una depilazione che riguardi parte del corpo, vediamo come applicare la crema depilatoria nelle zone difficili.

Come usare la crema depilatoria

Se finora sei stato fedele al rasoio, oppure non ti sei mai avvicinato ala depilazione, la crema depilatoria potrebbe sembrarti una sfida da vincere. In realtà il procedimento è molto semplice. La crema è già pronta, va semplicemente applicata sulla zona interessata con una spatolina di plastica, solitamente in dotazione nella confezione. Poi devi attendere circa 3 minuti, e rimuovere il prodotto sempre con l spatola. Assieme alla crema, toglierai anche i peli.

Il risultato è ottimo ma non a lungo termine: considera che questo tipo di depilazione lascia la pelle liscia per circa tre settimane, poi è il momento di pensare a un nuovo intervento. E’ importante, per non creare danni alla cute scegliere la giusta crema depilatoria per uomo, e probabilmente conosci già le migliori: sì sono raccolte in quest’ottima guida!

La crema depilatoria per le zone difficili

Oltre al viso, le aree più comunemente depilate in un uomo sono petto e schiena. Per quest’ultima, l’opzione migliore è la ceretta, meglio se fatta con l’intervento dell’estetista. Il petto invece può essere gestito in autonomia. Lo stesso discorso vale per le gambe, se vi piace averle lisce. Puoi far queste operazioni direttamente sotto la doccia, sciacquando facilmente i residui.

Le zone più difficili sono invece ascelle e pube.

Ascelle

Depilarsi le ascelle non è soltanto una questione estetica, manche igienica. Nel periodo estivo, o se sei uno sportivo, eviterai che i peli trattengano il sudore e i relativi batteri. Sarà più semplice tenere la pelle pulita e asciutta, evitando irritazioni e infiammazioni.

Non è una parte particolarmente agevole da depilare, però. Per prima cosa, riduci la lunghezza dei peli, se è parecchio tempo che non fai questa operazione. Puoi usare un bodygroom, e lasciarli corti e pronti per la crema depilatoria. Poi sciacqua la pelle con acqua calda, per dilatare i pori.

Tenendo il braccio alzato con lamano sopra la testa, applica la crema di fronte allo secchio, così da vedere di coprire tutta la parte interessata.

Dopo aver tolto crema, sciacqua i residui con acqua fredda. Evita per qualche ora deodoranti e profumi.

Pube e parti intime

Per il pube e le parti intime, la depilazione permette una migliore igiene e, perché no, un contatto più morbido durante gli incontri amorosi.  E’ una zona molto delicata, dove aumenta il rischio di tagli e irritazioni davvero fastidiose, quindi presta molta attenzione.

Elimina l’idea del rasoio, e anche della ceretta; trattamenti troppo d’urto per quest’area: la crema depilatoria da uomo dovrebbe avere la preferenza. Comincia con l’accorciare i peli: puoi usare anche una forbicina per unghie, tirando i peli e tagliando a mezzo centimetro dalla pelle. Fondamentale il passaggio con acqua calda, perché la pelle sia rilassata.

Applica la crema con cura, tirando la pelle per evitare restino angoli nascosti. Fai la stessa cosa quando passi la spatolina, sciacquandola spesso.

Elimina residui di crema e sciacqua con acqua fredda; i pori si chiuderanno più velocemente evitando peli incarniti. Concludi applicando una crema idratante.