Forni a legna in muratura Roma: caratteristiche principali e modalità di cottura pizza e pane

Forni a legna in muratura Roma caratteristiche principali e modalità di cottura pizza e pane

Pane e pizza, quando vengono preparati nei forni a legna in muratura, presentano una cottura migliore. Questo perché le loro caratteristiche strutturali e tecniche , sono tali da garantire che i cibi inseriti al loro interno raggiungono una cottura perfetta e soprattutto sana. I forni a legna in muratura a Roma migliori, come quelli di Iacoangeli, sono realizzati in cemento armato utilizzando dei pannelli prefabbricati. Questo permette loro di non presentare rotture o crepe dopo le prime accensioni. Tra l’altro anche il montaggio, grazie a questo sistema, risulterà più semplice e veloce. Vediamone insieme le caratteristiche principali e come cuocere pizza e pane.

Forni a legna in muratura Roma: come vengono realizzati?

Come anticipato, alla base dei forni a legna in muratura Roma troviamo dei pannelli prefabbricati realizzati in cemento armato. Per l’interno di tali forni invece, vengono usati dei mattoni refrattari, che a loro volta derivano dalla cottura dell’argilla, un materiale naturale in grado di resistere a temperature elevate per molto tempo. Questo è il motivo principale per cui pane e pizza possono cuocere molto velocemente, ma soprattutto in maniera perfetta. Per quanto concerne i pannelli prefabbricati invece, ricorrere a questo sistema permette di semplificare notevolmente la fase di installazione, rendendola accessibile quasi a chiunque senza che siano necessarie strumentazioni particolari. Questo però non significa non si debba avere un minimo di manualità. In questo caso, sarebbe sempre opportuno rivolgersi ad un’impresa specializzata in grado di eseguire un montaggio a regola d’arte.

Forni a legna in muratura Roma: caratteristiche

Per una cottura ottimale del pane, è necessario optare per forni a legna in muratura Roma che siano realizzati con una volta interna alta. Quella che è la cupola infatti, non dovrà essere troppo bassa, perché solamente in questo modo l’impasto del pane potrà crescere in altezza. Questa dunque è una delle caratteristiche principali dei forni a legna, ovvero quella di avere un interno alto che sia in grado di garantire una perfetta cottura, derivante da una dispersione uniforme del calore. Per quanto riguarda invece la pizza, ovviamente questa non necessita di crescere in altezza, quindi per una cottura ottimale è opportuno far ricadere la scelta su un forno a legna dotato di una volta interna bassa. Tale altezza minore garantisce una concentrazione migliore del calore, e di conseguenza una cottura più rapida della pizza, che in brevissimo tempo (qualche minuto), sarà in grado di raggiungere una temperatura perfetta.

Cottura pizza e pane perfetta: come fare

Pane e pizza prevedono tipologie di cotture differenti, perché per la pizza sono necessari solamente pochi minuti. Il pane deve cuocere senza che vi siano fiamme e fuoco, quindi si dovrà necessariamente aspettare che la brace si spenga totalmente prima di andare a inserire l’impasto nel forno. In seconda battuta, sempre per quanto concerne la cottura del pane, si dovrà tenere il frontalino ben chiuso, per evitare che vi siano uscite di calore che potrebbero alterare il processo. Per la pizza invece non sono necessarie tutte queste accortezze, dal momento che il suo impasto potrà essere inserito nel forno anche senza che la fiamma sia spenta. La temperatura deve rimanere comunque alta, lasciando la bocca del fuoco aperta.

MANUFATTI EDILI DI IACOANGELI L. E D. SNC
Via Laurentina, 30.800 Km – 00040 Ardea (Roma)
Tel. 06.9135827 – Cel. 392.9973828