Cos’è l’ONU, di cosa si occupano le Nazioni Unite?

Cos'è l'ONU, di cosa si occupano le Nazioni Unite?

L’ONU è un’organizzazione mondiale che raggruppa tutte le nazioni più importanti della Terra e lavora per organizzare tra i popoli  le collaborazioni e mantenere la pace. E’ stata istituita alla fine della seconda guerra mondiale e la sua sede principale oggi si trova New York; ne fanno parte 191 Stati; e tutta la sua organizzazione è abbastanza complessa, si divide in: assemblea generale, consiglio di sicurezza, consiglio economico e sociale, fiduciaria, e Corte Internazionale di Giustizia e segretariato.

ONU, Unicef, Fao, OMS, insieme per la pace

Ogni organo organizzativo è composto e regolato da un numero determinato di paesi ai quali vengono assegnati compiti differenti; l’attuale segretario generale delle Nazioni Unite eletto a ottobre 2016 dall’Assemblea generale come nuovo segretario generale dal 1º gennaio 2017, è António Manuel de Oliveira Guterres, l’ONU si avvale anche della collaborazione di altri enti come l’Unicef, la Fao l’Unesco e l’OMS, insieme costruiscono un futuro migliore per il Pianeta.

Ma che cosa sono le Nazioni Unite?

Le Nazioni Unite sono un’organizzazione inter-governativa che è stata fondata nel 1945 e oltre alla sede di New York già citata, vi sono anche varie altre sedi, come: Ginevra, Vienna, e Nairobi, dove sono dislocati gli uffici che si occupano di tutte le attività dell’organizzazione. lo scopo di questa organizzazione è di garantire la pace nel mondo. laddove sorgono problemi. A convalida dall’opera di questa organizzazione importantissima c’è la Carta delle Nazioni Unite che venne sottoscritta il 26 giugno del 1945 ed entrò in vigore a ottobre dello stesso anno, su questo importante documento sono siglate normative che devono essere fatte rispettare dagli organi responsabili previsti che sono sei e che abbiamo già citato in precedenza.

La Pace: un bene comune

Essi hanno la funzione principale di rappresentare universalmente attraverso le raccomandazioni che sono delle votazioni da effettuarsi di volta in volta, quando ci sono importanti decisioni da prendere, per garantire la pace e la sicurezza in tutto il mondo. Il nostro paese ne fa parte da tempo, infatti l’ordine di esecuzione in l’Italia è stato approvato con la legge del 17 agosto 1957, n. 848 (Gazzetta Ufficiale n 238 del 25 settembre 1957), ma di fatto l’Italia era membro delle Nazioni Unite già a decorrere dal 14 dicembre 1955. Riassumendo l’Onu nella nostra realtà e’ importantissimo soprattutto per preservare la pace tra le nazioni intervenire con aiuti caso di disastri naturali guerre e altri problemi legati alla sicurezza e al benessere delle persone; inoltre l’ONU collabora con altre organizzazioni umanitarie; senza dubbio le Nazioni Unite servono per mantenere una certa stabilità nel mondo e in rispetto al passato oggi ogni Nazione sa che può contare sugli aiuti, poiché l’organizzazione mondiale agisce per il bene di tutti, e con l’aiuto di tutti.

Istituzione intergovernativa

Le Nazioni Unite ricoprono  due ruoli fondamentali: quella di istituzione intergovernativa, e quella di istituzione non intergovernativa; ci sono molte cose che dell’ONU delle quali non siamo al corrente, ad esempio che si occupa anche di combattere contro problematiche e anomalie dovute ha problemi sanitari e sociali,  dei diritti umani, della resistenza agli antibiotici, dei  cambiamenti climatici e ultimamente si è occupata anche dell’accesso a internet che deve essere considerato come parte integrante del diritto e della libertà di informazione; in alcuni Paesi questa libertà è limitata con blocchi e regolamentazioni particolari sul traffico in internet.