Preparare uno smoothie: idee e consigli per frullati di frutta deliziosi e sani

Preparare uno smoothie: idee e consigli per frullati di frutta deliziosi e sani

Sei una mamma, un papà, un figlio oppure una nonna? Sulla tua tavola non può di certo mancare una bevanda come lo smoothie.

Se non conosci questa bevanda, immagina di passeggiare in centro città o sul lungomare, e di avere voglia di qualcosa di fresco e dissetante: ecco, lo smoothie è proprio la bevanda fresca, gustosa e cremosa che dovresti ordinare al tavolino del bar!

Che cos’è esattamente uno smoothie?

Nel tuo frigorifero hai della frutta oppure della verdura? Allora hai a disposizione gli ingredienti base per la preparazione di uno smoothie, le cui caratteristiche fondamentali sono una consistenza cremosa, spumosa ma di essere soprattutto molto freddi.

Non dobbiamo confondere questa bevanda con i frullati che hanno una base di latte o yogurt. Negli smoothie viene quasi sempre aggiunto del ghiaccio o in alternativa delle bevande vegetali tipo il latte di mandorla, di cocco oppure quello di riso. Questo ci permette di ottenere una bevanda molto gradevole e digeribile. Il ghiaccio aggiunto viene frullato insieme ai vegetali, si ottengono così dei piccoli granelli che saranno molto piacevoli da sciogliere in bocca.

Smoothie: una bevanda sana e dissetante

Al mattino, dopo esserci alzati, diventa gratificante preparare con ciò che abbiamo in cucina un delizioso smoothie. La colazione rappresenta un momento ideale per gustare questa bevanda, ma se sei di fretta perché devi andare al lavoro oppure accompagnare i bimbi a scuola, puoi dedicarti a questa preparazione nel pomeriggio, magari in occasione di uno spuntino.

Se vuoi creare uno smoothie detox, non devi fare altro che aggiungere al preparato dei frutti rossi, se invece sei alla ricerca di una composizione più proteica i semi di chia aggiunti alla bevanda faranno al caso tuo. In queste preparazioni potrai sbizzarrirti con i tuoi gusti, mischiare diversi tipi di frutta aggiungendo a piacimento le verdure che più gradisci.

Di solito gli smoothies vengono preparati soprattutto la frutta perché rende il tutto più dolce, ma anche verdure come la carota, il finocchio e il pomodoro sono adatti. Una volta preparata la bevanda, è bene consumarla subito in quanto la frutta e le verdure sminuzzate rischiano di ossidare se vengono lasciate per troppo tempo a prendere aria.

Quali sono i vantaggi di un regolare consumo di smoothie

Se consumerai abitualmente gli smoothies, otterrai sicuramente dei benefici:

  • Sarà molto più facile rispettare la regola delle cinque porzioni al giorno di frutta e verdura che tanto raccomandano i nutrizionisti.
  • Avvertirai un minor senso di gonfiore addominale ed irritazione intestinale.
  • Noterai un effetto drenante
  • Saranno un’ottima soluzione per far amare la frutta e la verdura ai bambini che non sempre la gradiscono.

Smoothie: la ricetta

Ecco qui un’idea originale che potrà esserti di spunto per la preparazione casalinga di un perfetto smoothie.

Ingredienti per due persone:

  • 200 gr. lamponi freschi
  • 1 banana matura
  • 200 ml latte di mandorla
  • Scaglie di mandorle q.b.
  • 3-4 cubetti di ghiaccio

Procedimento:

  1. Lavare accuratamente i lamponi in acqua fredda.
  2. Sbucciare la banana ed affettarla a rondelle.
  3. Inserire nel frullatore (puoi trovare i migliori per preparare gli smoothies su foodmixerblender.com) lamponi, banana, latte di mandorle e ghiaccio.
  4. Frullare il tutto inizialmente con la funzione tritaghiaccio e subito dopo a velocità massima.
  5. Lo smoothie è pronto, possiamo servirlo aggiungendo dei lamponi freschi e qualche scaglia di mandorla.