Servizi di traduzioni mediche e farmaceutiche

Servizi di traduzioni mediche e farmaceutiche

Nel settore medico e farmaceutico, la traduzione necessita l’utilizzo della terminologia e della nomenclatura più adeguata, per garantire gli standard di qualità ed affidabilità più elevati. Questo tipo di traduzioni viene affidato a traduttori di collaudata competenza, specializzati in un settore ben preciso della medicina o della farmacia, per garantire il massimo del rigore e della competenza durante la fase di traduzione.

I settori di specializzazione medico-sanitaria e farmaceutica sono molti e riguardano, in particolare:

  1. Nel campo medico-scientifico: cartelle cliniche, studi clinici, articoli scientifici e di ricerca, siti Internet.
  2. Nel campo farmaceutico: descrizione prodotto, foglietti illustrativi di medicinali, istruzioni di tecnologia farmaceutica.
  3. Nel campo delle tecnologie medicali e diagnostiche: risultati dei test PCR / COVID-19, attrezzature mediche e dispositivi chirurgici, apparecchiature di laboratorio e radiologia.
  4. Nel campo medico-sanitario: assistenza sanitaria, alimentazione e salute, management infermieristico e sanitario.

La traduzione medica richiede, non solo le qualità linguistiche di un traduttore professionista, ma anche una padronanza e una conoscenza di un settore medico-scientifico ben preciso, considerando che ognuno di essi presenta delle specificità e delle sottigliezze.

Gli esperti in traduzione medica

La specializzazione nel settore medico di un traduttore rappresenta una prerogativa per poter operare nel settore. Tradurre documenti e referti medici richiede, infatti, l’utilizzo di una terminologia tecnica specifica che determina la qualità del risultato finale. Per realizzare una traduzione medica c’è bisogno della conoscenza del linguaggio sanitario che si acquisisce solo durante gli studi superiori, durante l’Università, o tramite corsi specialistici. Anche una pregressa esperienza operativa a contatto con il personale medico aiuta un traduttore a riconoscere abbreviazioni e termini specialistici, necessari ad apportare una corretta traduzione di un testo medico. La traduzione di un referto medico non può essere eseguita correttamente se il traduttore non conosce tutte le specificità del documento su cui sta lavorando.

I traduttori del settore medico o farmaceutico devono essere molto scrupolosi, avere una perfetta padronanza dell’argomento oggetto di traduzione ed essere informati su: prodotti farmaceutici, patologie, specificità mediche e normative in vigore nei Paesi le cui lingue sono interessate nella traduzione. Generalmente, i team di traduttori medici sono composti da professionisti che traducono nella propria madrelingua e che sono formati in modo da poter rispondere alle richieste di traduzioni mediche nel modo più professionale, coscienzioso e ottimale possibile.

La traduzione medica

Le agenzie di traduzioni professionali operano utilizzando un metodo sempre orientato alla qualità del prodotto finale. Ogni progetto di traduzione medica viene prima analizzato da un project manager che lo classifica in base alla specializzazione e lo assegna al traduttore specializzato più idoneo ad affrontare la materia in oggetto. Spesso, al traduttore viene anche affiancato un revisore specializzato, al fine di annullare la possibilità di refusi o errori di traduzione. Questo viene fatto perché la traduzione medica fa parte di un settore molto delicato e complesso, che carica i traduttori di importanti responsabilità.

Abbiamo già visto che il settore medico, sanitario, scientifico e farmaceutico è davvero molto vasto e include molte aree di specializzazione. Per effettuare traduzioni mediche di alta qualità, che rispettino rigorosamente la terminologia specifica del settore, è fondamentale assegnare i progetti di traduzione a traduttori professionisti specializzati in una o più delle seguenti aree:

  • analisi di documenti medici, certificati, rapporti RM, CT, PET/CT;
  • radiografie ed ecografie;
  • articoli medicali, documenti di informazione per i pazienti;
  • cartelle cliniche e schede di dimissione ospedaliera;
  • guide di utilizzo per il personale medico ed i pazienti;
  • manuali e opuscoli riguardante attrezzatura medica;
  • studi medicali, di farmacologia, di biologia;
  • testi per la formazione specialistica medica.

Si tratta di testi che presentano un’alta percentuale di contenuti tecnici e che, a seconda della tipologia di documento, possono avere un registro divulgativo, specialistico o tecnico. Il traduttore medico è capace di adottare il registro linguistico più corretto, proprio grazie ai suoi studi specialistici e alla sua pregressa esperienza nel campo.

Le migliori agenzie di traduzione investono nella selezione e nella formazione continua del proprio team di traduttori medici e di interpreti per la congressistica medica. Un ruolo decisivo per la qualità del lavoro di traduzione è ricoperto anche dai revisori e dai proofreader, che svolgono un importante step di validazione finale di tutti i testi a carattere scientifico oggetto di traduzione.