Tre buoni motivi per andare in vacanza in Sardegna quest’anno

sardegna

Chi è stato in Sardegna almeno una volta nella vita sa già di cosa stiamo per parlare, perché i motivi che spingono le persone a voler tornare sono proprio quelli di cui ti parleremo tra poco. La Sardegna è un’isola meravigliosa non tanto per ciò che l’immaginario collettivo è solito pensare ma per tante altre buone ragioni che sperimenterai solamente quando sarai arrivato a destinazione. Il nostro consiglio è quello di affrettarti a controllare la vasta scelta di traghetti per la Sardegna e di prenotare senza pensarci troppo perché vivrai una vacanza unica ed indimenticabile. Dei giorni maglifici all’insegna del relax e del divertimento, grazie alle numerose spiagge presenti sull’isola, in cui poter ammirare panorami indimenticabili.

Non solo lusso e movida VIP

Come anticipato poc’anzi si pensa spesso che la Sardegna sia l’isola dei VIP, della movida internazionale e delle vacanze extra lusso. Questo è vero in buona parte dell’isola, ma è vero anche che l’isola è molto vasta e quindi ci sono numerosissime mete adatte a tutte le tasche. Magari la Costa Smeralda potrebbe essere fuori budget ma anche luoghi come Golfo Aranci, Orosei, Cagliari o Alghero non hanno nulla da invidiare alle costiere extra lusso. Il bello della Sardegna è proprio il suo essere semplice e variegata a distanza di pochi chilometri da una meta e l’altra e di offrire spiagge mozzafiato gratuitamente.

È questo il caso di Stintino, una striscia di mare cristallino a sabbia bianca dove potrai godere della bellezza del posto senza spendere un euro. Insomma la Sardegna offre scenari fantastici che si alternano a grandi barche e ricchi facoltosi: il trucco per viverla in base al proprio budget è pianificare con anticipo le tappe della vacanza e viverla in modo spensierato.

Un’accoglienza che ti scalda il cuore

Il popolo sardo viene spesso dipinto come rude e pastorale, ma la verità è tutta un’altra cosa. I sardi hanno l’accoglienza che scorre nelle vene e sono persone con un amore molto profondo verso la loro terra. L’unico momento in cui potrebbero diventare sbarbati si verifica in alta stagione, quando i turisti sono tantissimi e ce ne sono alcuni che si comportano incivilmente verso gli scenari naturalistici o verso le tradizioni e le bellezze locali.

L’unica cosa non ammessa dai sardi è proprio la mancanza di civiltà e, per questo, possono diventare anche molto rudi. In tutte le altre occasioni si dimostrano sempre un popolo accogliente e caloroso perché sanno trasmettere l’amore per l’isola a tutte le persone che ogni anno si riversano da queste parti.

Adatto a tutti i viaggiatori

Un altro buon motivo per visitare la Sardegna è la numerosità di mete adatte a tutti: famiglie, coppie, gruppi di amici o viaggi in solitaria. Puoi portare i bambini al mare scegliendo i fondali bassi e sabbiosi o partire alla volta di un’escursione con il tuo zaino in spalla come unico compagno. Potrai fare immersioni, viaggiare in barca, andare a pesca o inoltrarti via trekking nell’entroterra. Tirando le somme, ogni tipologia di turista può trovare sull’isola la vacanza più adatta alle proprie esigenze.

Se viaggi in compagnia potrai scegliere tra locali all’ultimo grido e posticini tranquilli in cui sorseggiare una birra fresca. La Sardegna è una meta adatta a tutti che sa offrire divertimento e relax per tutti i gusti e per tutte le età. In particolar modo i giovani trovano nell’isola il posto ideale dove poter passare una vacanza all’insegna del mare e della movida.

Anche i più golosi saranno soddisfatti dalle prelibatezze che si possono gustare in Sardegna, a partire da piatti tipici come il porceddu, il pane carasau, i culurgiones e la fregula, agli ottimi vini e formaggi di produzione locale.